Fondo di Sviluppo e Coesione 2000-2020. Finanziamento a fondo perduto per l’Empowerment Internazionale delle imprese. Progetti Integrati di Filiera (PIF). Annualità 2022-2023

Fondo di Sviluppo e Coesione 2000-2020. Finanziamento a fondo perduto per l'Empowerment Internazionale delle imprese. Progetti Integrati di Filiera (PIF). Annualità 2022-2023 - L'obiettivo del bando consiste nel permettere alle Piccole e Medie Imprese (PMI) piemontesi di aderire per l’annualità 2022-2023 ai Progetti Integrati di Filiera (PIF). I progetti mirano a consolidare la presenza competitiva e la proiezione internazionale delle PMI piemontesi in otto filiere produttive piemontesi di eccellenza (Automotive&Transportation, Aerospazio, CleanTech/GreenBuilding, Abbigliamento-Alta Gamma-Design, Tessile, Agroalimentare, Meccatronica, Salute e Benessere), favorire la penetrazione organizzata nei mercati esteri e la capacità di presidio da parte delle singole imprese. Tale obiettivo è realizzato attraverso l’implementazione di un Progetto Integrato per ogni Filiera sopraindicata (di seguito PIF) che, attraverso la collaborazione tra aziende di dimensioni e grado di internazionalizzazione differenti, consente, soprattutto alle imprese meno internazionalizzate che necessitano di supporto conoscitivo e logistico, la possibilità di raggiungere e conquistare maggiori spazi di mercato. Ogni PIF è composto da attività riconducibili a due principali tipologie di azioni: 1. Azioni a favore del sistema regionale, propedeutiche e funzionali a quelle di investimento, sono costituite da iniziative a titolarità regionale, a vantaggio del sistema regionale nel suo complesso e non di soggetti predeterminati; 2. Azioni di investimento all’internazionalizzazione: sono iniziative, realizzate da un soggetto intermediario, che generano un beneficio diretto alle imprese partecipanti ai PIF.

Per visualizzare il bando completo effettua il login o registrati!